Facebook: baby account collegiate ai genitor

bambini-facebook

L’uso di internet da parte dei più piccoli è in costante aumento. L’offerta del web è vastissima e controllare l’uso che i minorenni ne fanno è davvero difficile, soprattutto quando i genitori autorizzano i figli ad accedere ai contenuti e ai servizi della rete senza supervisione. Anche i social network sono alla portata dei più piccoli, sebbene l’accesso a Facebook sia vietato ai minori di 13 anni.

Dal Wall Street Journal giunge, però, una notizia che creerà sicuramente molte polemiche: Facebook sta studiando una tecnologia che consentirà ai bambini con meno di 13 anni di usare il social network sotto il controllo dei genitori.

L’idea sarebbe quella di rendere possibile, con un’autorizzazione dei genitori, l’apertura di unaccount speciale collegato a quello degli stessi. Tutte le attività che i ragazzi, con età minore di 13 anni, svolgeranno saranno consentite solo dopo la supervisione di mamma e papà. ‘Studi recenti hanno evidenziano quanto sia difficile far rispettare i limiti di età su internet, soprattutto quando i genitori autorizzano i figli ad accedere ai contenuti e ai servizi della rete. Siamo in continuo contatto con azionisti, autorità e altri legislatori – ha dichiarato l’azienda – sul modo migliore per aiutare i genitori a garantire la sicurezza dei loro figli nella rete in continua evoluzione’.

Purtroppo aggirare i limiti di età su internet è piuttosto facile e molti bambini falsificano i propri dati, mettendo in difficoltà i social network, tenuti a rispettare la legge federale, secondo cui i siti devono avere il consenso dei genitori prima di raccogliere i dati personali dei minori. Secondo un rapporto dei consumatori, lo scorso anno sono stati ben 7,5 milioni i bambini con meno di 13 anni a usare il sito, di cui 5 milioni con meno di 10 anni.

Forse, questa nuova trovata potrebbe aiutare a controllare maggiormente i bambini anche se, gli stessi, concorreranno ad ingrossare le fila dei Facebook-dipendenti, ampliando notevolmente il bacino degli utenti. Facebook si arricchirebbe notevolmente sottraendo ancora più tempo a scuola, sport e giochi più adatti ai bambini di quell’età.

Chissà che non venga annunciato un nuovo referendum, come quello proposto recentemente pervotare su privacy e Timeline, per approvare quest’idea.

[Via | TuttoGratis]

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: